GNOCCHETTI DI ZUCCA

0
976


Morbidi con sapori tipici della mia infanzia gli gnocchi sono ancora oggi un piacere per le mie papille gustative nel ricordo della nonna che con tanta semplice maestria me ne ha donato la ricetta e l’insegnamento.

Alla ricetta tradizionale degli gnocchi di patate nel tempo ho provato alcune variazioni utilizzando prodotti di stagione. E’ il caso degli gnocchi di zucca e patate che possono essere accompagnati da diversi condimenti. Qui vi propongo una versione sostanziosa e dal gusto intenso: gli gnocchi di zucca e patate con condimento al taleggio.

Un cgnocchi-di-zucca-2onsiglio per l’impasto. Poiché la polpa della zucca varia sempre, potreste avere delle difficoltà nel creare un impasto facilmente lavorabile. Dopo aver unito la purea di zucca e patate, aggiungi i 160g di farina; l’impasto deve risultare omogeneo e non deve appiccicare. Se così non è, aggiungete altri 20g di farina. Se l’impasto però, risulta essere ancora appiccicoso, infarinate la superficie di lavoro, non ostinatevi ad aggiungere ancora dell’altra farina.

Ingredienti per 4 persone per la preparazione degli gnocchi

  • 400 g di Zucca
  • 400 g di Patate
  • 200 g di farina (dipende dall’acquosità della zucca)
  • 2 cucchiai di Parmigiano
  • 1 uovo
  • Sale

Per la preparazione del condimento

  • 250 ml di latte
  • 200 g di taleggio
  • 30 g di burro
  • Sale e noce moscata

Preparazione

Fai lessare le patate. Taglia la zucca a fette, va bene anche a pezzi irregolari, e infornate per 30 minuti in forno a 180° ponendo le fette in una teglia con una carta da forno.

Attendi che si intiepidisca e poi passala nel passaverdura.

Sbuccia le patate bollite e schiacciale nello schiacciapatate, va bene anche il passaverdura utilizzato per la zucca.

Unisci le puree con parmigiano, uovo, e farina e create un composto seguendo il consiglio che ti abbiamo dato. Lascia riposare per qualche minuto.

Con l’impasto forma dei lunghi bastoncini e tagliali a piccoli tocchetti..A questo punto puoi formare degli gnocchi dando una forma arrotondata con le mani o utilizzando degli strumenti per creare gli gnocchi che potresti avere in casa.

Fai bollire una pegnocchi-di-zucca-e-patate-in-salsa-di-taleggiontola d’acqua e inserisci in acqua bollente gli gnocchi uno ad uno. Quando risalgono in superficie sono pronti e scolali con una schiumarola.

Nel frattempo che l’acqua bolle puoi preparare la crema di taleggio: metti a bagnomaria, il latte e il taleggio tagliato a pezzetti. Condite gli gnocchi con la crema di taleggio ancora calda.
SHARE
Previous articleIL SAPORE DEI RICORDI: TORTA SALATA RUSTICA
Next articlePASTA IN ZUPPA DI ZUCCA
Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”