“Ama il prossimo tuo come te stesso”

0
1087

In un mondo dove tutto scorre rapidamente, dove non c’è più tempo per nulla, sembra che questo affanno a fare cose per lo più inutili ci abbia reso inconsapevoli del nostro livello di inciviltà.

Se osserviamo con attenzione come procede la nostra giornata, potremo scoprire che per lo più è punteggiata da momenti in cui dobbiamo fare tutto di fretta come se il tempo procedesse su un tapis roulant  e ogni volta che qualcosa rallenta questo flusso ci infastidiamo, irritiamo o peggio arrabbiamo.

E’ come se avessimo deciso  di inserire la nostra vita in una catena di montaggio, dove tutto è meccanico e programmato e il minimo rallentamentama-il-tuo-prossimo-foto-grandeo fa saltare tutto. Per esempio quando siamo in auto ci trasformiamo in serial killer,  non tolleriamo il minimo tentennamento di un altro automobilista, un semaforo rosso, una strada interrotta per lavori che ci obbliga a cambiare tragitto, la coda, un pedone che vorrebbe attraversare sulle strisce e ci costringe a fermarci, ecc. … Tanto che durante il periodo natalizio la maggior parte delle persone arriva a detestare questo momento dell’anno a causa del traffico!!!

Ma è mai possibile che siamo diventati così duri di cuore? Così incivili? Mi chiedo ama-il-tuo-prossimo-foto-piccolaa volte se l’inciviltà sia contagiosa, una specie di virus che dilaga tra la gente. Infatti per la legge del minor sforzo siamo portati a fare il minimo indispensabile. Cioè se una persona non si comporta in modo esemplare allora mi sentirò giustificata a comportarmi anch’io così, ossia ad adeguarmi al livello più basso .

Invece ognuno di noi può fare la differenza! Possiamo scegliere chi vogliamo essere senza imitare la brutta copia di un altro, così saremo fedeli a noi stessi ai nostri principi e valori. E’ inutile lamentarsi per la cattiva condotta degli altri se poi noi siamo i primi a pensare che “tanto lo fanno tutti”.

Tutti abbiamo voglia di un mondo migliore, dove ci sia pace e amore ma il mondo siamo noi e se ognuno di noi può dare il megliodi sé avremo un mondo migliore! Questa è una responsabilità che l’essere umano ha nei confronti di sé stesso, degli altri e del pianeta terra.

A Natale è il compleanno di Gesù, gli faremo un toniolo-foto-fullsizerenderregalo? O abbiamo solo pensato ai doni materiali per parenti e amici?  Un regalo per Gesù?! “Ama il prossimo tuo come te stesso” come ci ha insegnato.

Cari lettori vi auguro con tutto il cuore di esseri felici e di vivere con profondità il momento più bello dell’anno.

Buon Natale!

SHARE
Previous articleIL CULTO DELLA GRANDE MADRE
Next articleABBAZIA DI CHIARAVALLE
Toniolo Roberta
Psicologa e psicoterapeuta. Nella vita ho imparato che qualsiasi cosa ti accada è come reagisci quello che conta e ognuno di noi può decidere come sentirsi indipendentemente dagli eventi esterni.