martedì, Maggio 21, 2024
HomeIl mesiproposte cittadinoTORNA ALLA TRIENNALE DI MILANO “SCATTI PER BENE”.

TORNA ALLA TRIENNALE DI MILANO “SCATTI PER BENE”.

Straordinari fotografi, appassionati di fotografia e filantropi,insieme per una serata all’insegna dell’arte e della solidarietà per sostenere l’accoglienza e la cura di bambini e ragazzi vittime di maltrattamento.

Milano, 2 novembre 2023 – 18° edizione, per SCATTI PER BENE l’appuntamento solidale dedicato alla fotografia d’autore che chiama a raccolta filantropi, appassionati e collezionisti, promossa ed organizzata dall’ASSOCIAZIONE CAF sotto la Direzione Artistica di Denis Curti, in collaborazione con Still e Aste Bolaffi ed il supporto di Fondazione BPM, General Finance e Scalo Milano Outlet & More.

“Nel caso di questa iniziativa benefica ideata e promossa dall’Associazione CAF, quest’anno alla sua diciottesima edizione – dichiara Denis Curti, Direttore Artistico dell’evento il concetto di memoria collettiva si fonde con l’espressività individuale e riesce a trasformare un evento in tradizione.
Si tratta di una vera e propria sintesi eterogenea di immagini pensate e costruite, capaci di arrivare a tutti in modo diretto, stabilendo così i presupposti per un’occasione di “con-fronto” edificante. Qui i fotografi sono i protagonisti effettivi di un’azione di solidarietà, un atto di unificazione che, immediatamente, diventa emozione vissuta e condivisa.”

Anche quest’anno, infatti, SCATTI PER BENE può contare sulla collaborazione di importanti fotografi e prestigiose gallerie che hanno donato le proprie opere per sostenere l’accoglienza e la cura dei minori, tra i 3 e i 18 anni, accolti nelle 5 Comunità Residenziali dell’Associazione CAF.

72 i lotti che verranno battuti all’asta da Filippo Lotti, nuovo DG di Aste Bolaffi e affezionato protagonista di questo evento sin dalle sue primissime edizioni.

Sarà un’asta solidale, priva di commissioni, nella quale i partecipanti, attraverso il loro piccolo o grande contributo, avranno la possibilità di essere parte di un importante progetto di aiuto a favore dell’infanzia.

LE NOVITÀ DELL’EDIZIONE 2023

“L’edizione 2023 di Scatti per Bene – prosegue Denis Curti contiene un importante aspetto di novità che trascende la mera raccolta narrativa per farsi interprete del proprio tempo e, di conseguenza, promuovere l’attenta valorizzazione dei giovani talenti. Di fatto, tra le pagine di questo catalogo e tra i lotti selezionati per l’asta, nel bel mezzo di un ritmato susseguirsi di autori nazionali e internazionali, trovano il loro spazio rappresentativo le opere di sei giovani artiste italiane.
Le immagini della Sezione New Talent, realizzate da Silvia Alessi, Federica Belli, Acyle Beydoun, Angelina Chavez, Noemi Comi e Greta Gandini seguono una sorta di disseminazione visiva, in bilico tra memoria e intimità con l’obiettivo di raccogliere e ricucire la logica comportamentale dell’esperienza umana.”

I LOTTI SPECIALI NON FOTOGRAFICI

“Come più volte è capitato nella storia di questa manifestazione, anche numerosi artisti “non fotografi” hanno voluto offrire alla nostra Associazione le proprie opere d’arte per contribuire al “PER BENE” di questo straordinario evento dal grande valore artistico e solidale”. – spiega Emanuela Angelini, Responsabile Comunicazione e Raccolta fondi dell’Associazione CAF. “Così, anche quest’anno, con grande gioia abbiamo accolto e selezionato per il nostro catalogo di Scatti per Bene sei opere non fotografiche, e abbiamo dedicato loro una sezione speciale, come speciale è l’amicizia che lega ciascuno degli autori alla nostra Associazione. Potrete ammirare due disegni del grande maestro della drammaturgia italiana Dario Fo che amava immortalare su carta i personaggi mitici delle sue rappresentazioni teatrali, uno dei suggestivi libri scultura di Lorenzo e Simona Perrone, un omaggio pop alla coppia Fo-Rame realizzato da Bianca Lodola in occasione del novantesimo compleanno di Franca Rame, una strabordante tela e un vibrante dipinto dai riflessi metallici, rispettivamente opera di Max Marra e Matteo Montani.”

I NOSTRI FOTOGRAFI SOLIDALI

L’asta SCATTI PER BENE non sarebbe realizzabile senza l’aiuto ormai pluriennale di tanti straordinari fotografi che hanno a cuore il futuro dei minori vittime di maltrattamento e credono nell’attività di aiuto a loro favore svolta dall’Associazione CAF. Un grazie speciale dunque ai protagonisti della 18° edizione di Scatti per Bene.

ALDO AGNELLI, NICCOLO’ AIAZZI, SILVIA ALESSI, VINCENZO ARAGOZZINI, SILVIA ASTOLI, GIAN PAOLO BARBIERI, PAOLO BAROZZI, GABRIELE BASILICO, SARA BAXTER, ALESSANDRO BELGIOJOSO, SASHA BENEDETTI, SETTIMIO BENEDUSI, GIANNI BERENGO GARDIN, CLAUDIO BRACCINI, GIUSEPPE CANDIANI, AUGUSTO CANTAMESSA, YURI CATANIA, TOMMASO CERVONE CRISANTI, ANNE DE CARBUCCIA, ENRICO DE SANTIS, TULLIO FARABOLA, MAURIZIO GABBANA, VERONICA GAIDO, MAURIZIO GALIMBERTI, GIACOMO GIANNINI, LUCA GILLI, FRANCESCA GIUDICE, ANGELO GOLIZIA, JACOPO MATTEO GOLIZIA, FRANCESCO JODICE, FEDERICA BELLI, ACYLE BEYDOUN, ANGELINA CHAVEZ, NOEMI COMI, GRETA GANDINI, DARIO FO, BIANCA LODOLA, MAX MARRA, MATTEO MONTANI, LORENZO e SIMONA PERRONE, COSMO  LAERA, FRANCESCO LANGIULLI, GIORGIO LOTTI, ANDREA MAJOLI, MANUELA MASSAROTTI, PAOLA MATTIOLI, MALENA MAZZA, NINO MIGLIORI, MARIA MORATTI, MIMMI MORETTI, UGO MULAS, PATRIZIA MUSSA, PINO NINFA, FRANCO ORIGLIA, LUIGI POMATI, PIETRO PRIVITERA, EDOARDO ROMAGNOLI, BRUNA ROTUNNO, ANDREA ROVATTI, FERDINANDO SCIANNA, ELENA SINISCALCHI, LIA STEIN, GABRIELE TANO, OLIVIERO TOSCANI, ALEX TRUSTY, JOHNNY VIGANO, MASSIMO VITALI, ROMANA ZAMBON, MARCO MARIA ZANIN, PATRIZIA ZELANO.

COORDINATE DELL’EVENTO
6 novembre 2023

Salone d’Onore Triennale Milano – Via Emilio Alemagna 6, Milano
Esposizione opere dalle ore 18.30
Asta dalle ore 19.00
Accesso libero con pre registrazione al seguente LINK:

https://sostieni.associazionecaf.org/eventi/scatti-per-bene-2023/ oppure chiamando lo 02 8378360 lun-ven dalle 10.00 alle 18.00

ASSOCIAZIONE CAF è un Ente del Terzo Settore che da oltre quarant’anni accoglie e cura in maniera specifica e professionale bambini e ragazzi allontanati dal proprio nucleo familiare a causa di abusi e gravi maltrattamenti, con l’obiettivo di spezzare la catena che troppo spesso trasforma i minori vittime di violenza in adulti violenti o trascuranti.Nel tempo, accanto al lavoro con i minori e in risposta ai bisogni del territorio, l’Associazione CAF ha sviluppato anche servizi specifici di prevenzione dell’abuso e del maltrattamento infantile e interventi di supporto alle famiglie fragili dei minori accolti e alle famiglie affidatarie. Dalla sua fondazione ad oggi, l’Associazione CAF ha accolto e curato oltre 1000 minori e offerto un importante sostegno a tante famiglie in crisi. www.associazionecaf.org

Ganzetti Raffaella
Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments