Bookcity Milano 2019. Corpi in gabbia. I disturbi alimentari nella nostra società.

0
253

Anoressia, bulimia ed obesità, grazie al bombardamento mediatico, sono parole routinarie che siamo abituati a sentire come se il problema non dovesse toccare la nostra sfera intima o famigliare. In realtà i disturbi del comportamento alimentare colpiscono molti adolescenti e le donne in periodo menopausale. L’età di insorgenza, purtroppo, sta diventando sempre maggiormente precoce e riguarda entrambi i sessi, anche se con predominanza del sesso femminile.

Il nesso autostima ed “ago della bilancia” va di pari passo e la persona entra in un vortice dove realtà ed ideale sono fortemente in contrasto.
I disturbi alimentari sono infatti legati alla valutazione disfunzionale che la persona fa di se stessa. Quando l’autostima è eccessivamente influenzata dall’ideale della forma fisica e dal peso, le probabilità di cadere nella trappola dei disturbi alimentari aumenta notevolmente.

Nel corso dell’incontro sono prospettati interventi legati a riflessioni e testimonianze di come anoressia, bulimia ed obesità, siano delle malattie ruotanti intorno alla sfera affettiva sia nel bambino che nell’adulto.

Un incontro che prevede diversi linguaggi, artistici, esperienziali, di contenuto che possano fornire ulteriori conoscenze, “fare cultura”, ma anche proporre delle possibili soluzioni attraverso percorsi che devono essere intrapresi appena il problema del disturbo alimentare appare.

Testo base: Volevo essere una farfalla. Come l’anoressia mi ha insegnato a vivere di Michela Marzano.

Persico Mariateresa
Dottore in Neuropsicomotricità, Fisioterapista

Murrighili Barbara
Psicologa psicoterapeuta Psicodrammatista

Francesco Comelli e l’Associazione Basti-menti
Psichiatra – Psicoanalista SPI (Società Psicoanalitica Italiana)

Alessandro Albani
Dottore in scienza infermieristica e Consigliere Comunale a Busto Arsizio

Sonia Scarpante
Architetto, scrittrice, presidente della Associazione “La Cura di Se’, docente di scrittura terapeutica

Video con i quadri di Angela Pinto
Artista surrealista


Video Testimonianza di Mara Cozzoli
Scrittrice


Direttore Responsabile Milano più Sociale Raffaella Ganzetti

Venerdì, 15 novembre ore 20.00 presso Circolo Filologico Milanese.

Via Clerici, 10 Milano

INGRESSO LIBERO