mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeL’arte per narrarsiFrammenti dell’io. Intervista Tiziana Stocco.

Frammenti dell’io. Intervista Tiziana Stocco.

Tiziana Stocco gemma, come artista, nel 2021…
L’autrice friulana ama particolarmente la figura femminile, nell’accezione più alta ed esigente: la sacralità.
L’autrice trova, invero, un giusto connubio tra tecnica e poesia animica: attraverso attuazioni moderne e connubi formali poliglotta, riesce a liberare l’immagine di un femminile attuale, sospeso, però, nella terra dell’inviolabilità.
Le opere si manifestano al ciglio come sinossi artistiche attuali, che serbano, in esse, la verità di una lunga narrazione storica e letteraria.

Raccontati, prendendo come punto di partenza la tua iniziazione artistica per giungere, infine, alla tua evoluzione attuale.

Fin da bambina l’arte del disegno, della pittura, delle creazioni di bijoux, fecero parte del mio mondo.
Diplomatami nell’ anno 2000/2001 in maestro d’arte dei metalli e dell’oreficeria al Liceo artistico “G. Sello” di Udine.
Il mio battesimo artistico, inizia a settembre 2021, grazie ad Alessio Musella architetto, editore e sviluppatore che si propose come mio curatore e mi lanciò ufficialmente nel mondo dell’arte.
Da quel momento ho molto sperimentato da autodidatta, mantenendo sempre il mio tratto originario e personale, ma anche osando, spingendomi fuori dal mio mondo. Né è un chiaro esempio, l’utilizzo del kintsugi pittorico, fino alla Digital Art, rielaborata su tela. E non escludo si sperimentare ancora.

Proponi opere che possiedono anche carattere sacro.
La Pietà di Michelangelo è stata rivista secondo il tuo punto di vista, in linea cioè con la tua tecnica.

La sacralità è radicata dentro alla mia persona, grazie a quel Dio che abita in me e mi abbraccia tutti i giorni.
In questo caso, la figura della Madonna (Pietà di Michelangelo), volto che ho disegnato a matita su foglio, rispecchia quella integrità morale di donna che mi appartiene. Per poi immergerla nel mio mondo, la pittura ad olio.

Scaglie di Luce

I particolari del volto di Maria sono attraversati da fasci di luce i quali, seguendo l’effetto “specchio frantumato”, a loro volta lo suddividono in schegge.
Perché tale scelta? Cosa vuole comunicarci Tiziana per mezzo del viso della Madonna?

Maria Santissima per me è l’esempio perfetto e per eccellenza, di donna pura, sacra, integra e portatrice di luce.
A volte i nostri errori, le nostre scelte, possono rompere le connessioni della nostra integrità, si frattura la nostra persona. Ne esce un io frammentato, che deve riparare parti di sè stesso. In questo caso ho rappresentato quello che definisco kitzugi pittorico, impreziosire le proprie ferite con l’oro per valorizzarle e porvi rimedio. Così che ne possa nascere una donna nuova. Rinascita di un io nuovo.

Star Gate

Luce e ombra appaiono scontrarsi. Allora ti chiedo, questa scelta è solo stilistica o in parte, riflette quei conflitti che appartengo all’individuo?

Luce e ombre fanno parte da sempre dell’essere umano, sono in noi e appartengono anche a me.
La luce che per me è Dio, occupa il maggior spazio, sta dietro al volto, come a dire io (Dio) sono con te, se mi accogli posso abitare la tua anima.
Solo allora la donna avrà la forza di camminare nella luce, perché sa di non essere sola.

Osservando alcuni tuoi lavori ho avuto l’impressione di trovarmi innanzi a una commistione di passato e presente.

L’evoluzione di chi sono sta prendendo vita nelle mie opere, c’è sicuramente una parte del passato in connessione con quella presente, che porterà ad una crescita futura.


Sguardo

In ultimo ti chiedo: il processo creativo richiede anima, tecnica o il giusto connubio di ambo le componenti?

Senza dubbio il giusto connubio di entrambe le componenti, anima e tecnica.
Un quadro senza anima, non dice nulla, è come una persona morta, vuota.

Frammenti dell’io, collettiva d’arte a cura di Maria Marchese e Valeriano Venneri

Inaugurazione

Giovedì 27 Gennaio 2022 presso “QUO IMMOBILIARIA”, Calle Canalejas 13, nella città di Alicante (ES).

Chiusura

Mercoledì 27 aprile 2022.

Media partner Milano più Sociale



RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments