QUANDO NON SERVONO PIÙ…

0
625

… È ALLORA CHE DIMOSTRI DI AMARLI!

Queste sono le parole di Laura e di suo fratello Tino la cui storia abbiamo avuto il piacere di conoscerla con l’articolo pubblicato da Milano più Sociale: “DUE FRATELLI UNA SCELTA.
Abbiamo parlato anche dell’”AGRITURISMO PAVESA” a conduzione famigliare, da dove è nata l’Associazione “IL RIFUGIO” Onlus il cui scopo è quello di recuperare cavalli in difficoltà.

In natura il cavallo non ha bisogno dell’uomo ma lo teme e lo fugge, lui è una preda vegetariana e ha paura dell’uomo predatore e carnivoro. Oggi, nella realtà quotidiana, il cavallo dipende in tutto dall’uomo dal quale subisce violenze e coercizioni più o meno volute e più o meno evidenti.

Ecco da dove nasce il nostro desiderio di restituire ai nostri ospiti la serenità e la fiducia che a volte hanno perso e la possibilità di don
are loro una vita il più possibile “libera” e naturale.

Con questo scopo è nata la nostra associazione, con il nostro impegno vogliamo dimostrare all’animale “cavallo” che non ci siamo dimenticati di lui ma che continueremo ad accudirlo e a curarlo fino alla sua fine naturale…

Perchè “IL RIFUGIO“

Troppi considerano l’animale da compagnia un oggetto e come tale, nel momento in cui non interessa o non serve più, si può gettare via come un “giocattolo” inutile.

Purtroppo sono molte le persone convinte che gli scopi per cui “esiste” il cavallo, considerato uno strumento, siano galoppare, trottare, saltare, trainare, fare spettacoli o speculative competizioni e, ultima ratio, usarlo come carne da macello.

Poi fortunatamente ci sono persone che, come noi, considerano il cavallo un “amico”, un animale d’affezione al pari di cani e gatti, e proprio con queste persone vogliamo parlare di etologia, di approccio naturale, di benessere dell’animale.

Il fine a cui mira la nostra Associazione con i suoi volontari, è quello di accogliere i cavalli per aiutarli a vivere un’esistenza dignitosa e una vecchiaia serena, mettendo a loro disposizione ampi spazi aperti con ripari adeguati, fieno e acqua fresca a volontà, cure adeguate ove necessario.

Cos’è “IL RIFUGIO“

Il Rifugio è un’Associazione no profit di volontariato che si prefigge di combattere ogni forma di violenza, di sfruttamento, di abbandono e di abuso sui cavalli promuovendo la sua attività con la partecipazione attiva dei suoi soci, con lo scopo primario di provvedere al sostentamento e alle cure mediche dei suoi ospiti e questo non solo in teoria ma PRATICAMENTE, ospitandoli presso la propria sede.

Il Rifugio si pone come valido interlocutore per tutti coloro che, per i motivi più svariati, non siano più nelle condizioni pratiche di tenere e/o curare il proprio cavallo d’affezione, chiedendo loro di entrare a far parte del sodalizio per aiutarne il sostentamento morale e materiale, offrendo una sistemazione, la più consona e compatibile, al loro cavallo.

 Il Rifugio si preoccupa di offrire ai cavalli abbandonati o dismessi dalle attività più diverse un luogo in cui trascorrere serenamente la propria esistenza, al riparo dalle intemperie del tempo e dall’indifferenza dell’uomo.

Il nostro scopo è accogliere cavalli con le storie più disparate alle spalle, fornire loro uno spazio libero adeguato e completo di ricovero, alimentazione e sostegno medico, fino al naturale momento della loro morte naturale.

Il personale del centro, volontario e non retribuito, si adopera per il benessere dei cavalli affidati nel miglior modo consentito dalle proprie disponibilità di tempo e/o denaro, partecipando alla cordata di aiuti pronti a far fronte a qualsiasi necessità avesse ad insorgere.

I proprietari dei cavalli affidati rimangono tali e come soci volontari si assumono l’onere di contribuire ai costi essenziali per il mantenimento e la cura dell’animale ospitato e, in caso di impossibilità a mantenere l’impegno, danno mandato al Rifugio e si adoperano in prima persona per trovare un nuovo affidatario per il cavallo.

I nostri impegni e/o sogni

La nostra speranza è quella di riuscire a mantenere al meglio i nostri ospiti offrendo loro cibo, spazi e movimento adeguati e curandoli per il loro benessere e la loro serenità.

Un’altra nostra grande soddisfazione è quella di riuscire a far felici i bambini che ci vengono a trovare facendo loro provare delle esperienze indimenticabili di avvicinamento e conoscenza con questi splendidi animali.

Ecco! Questo è quanto siamo riusciti e riusciamo a fare a tutto oggi.

Questi siamo noi, anzi, questo è IL RIFUGIO, con tutti gli amici che credono in quello che facciamo e che per questo entrano a far parte del nostro mondo come parte viva, fisicamente e materialmente, a seconda delle possibilità di ognuno in tempo o sostanza, comunque parti integranti di questa famiglia che cerchiamo e speriamo di allargare a favore di altri cavalli che con noi possano tornare a godersi con dignità la vita.

TI ASPETTIAMO

Associazione IL RIFUGIO Onlus c/o: Cascina Pavesa
Località Pavesa 4/5 – 27040 Arena Po (Pv)
Telefoni 0385 70182
Laura 339 4914244 – Tino 338 4741930
www.ilrifugiodelcavallo.it  –  info@ilrifugiodelcavallo.it

SHARE
Previous articleCARNEVALE E’ FESTA
Next articleSOROS E L’IMMIGRAZIONE INDOTTA
Zonca Laura Marina
Laura Marina Zonca Milanese da generazioni, dopo aver lavorato per trent’anni nell’azienda grafica di famiglia occupandomi dei rapporti con la clientela e di progettazione e realizzazione grafica a tutto tondo, appassionata sostenitrice da sempre dell’importanza di avere un amico peloso accanto, nel mio caso cani, ho lasciato la città e mi sono ritrovata catapultata in un mondo completamente nuovo. Ora vivo in campagna con i miei cani (6 splendidi meticci) e cavalli (8 miei e altri 5 ospiti dell’associazione per il recupero di cavalli in difficoltà che ho costituito), dei quali mi occupo a tempo pieno godendo al massimo della gioia e della completezza che gli animali e la natura riescono a trasmettermi. Ecco, questo è quello che mi piacerebbe proprio tanto riuscire a trasmettere a chi volesse entrare a far parte di questo mondo dove semplicità e sincerità sono le parole d’ordine.