domenica, Aprile 14, 2024
HomeIl mesiproposte cittadinoMyung-Whun Chung dirige la Filarmonica della Scala nella Prova Aperta a sostegno...

Myung-Whun Chung dirige la Filarmonica della Scala nella Prova Aperta a sostegno di Fondazione Don Gino Rigoldi.

Domenica 7 aprile 2024 alle ore 19.30 avrà luogoilprimo appuntamento della tredicesima edizione delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala. A dirigere l’orchestra, che eseguirà il Concerto n. 23 in la maggiore K 488 per pianoforte e orchestra di Mozart e la Sinfonia n. 6 in la maggiore di Bruckner, sarà Myung-Whun Chung.
Il ricavato della serata sarà destinato al progetto “SOUL: supporto allo Studio, Orientamento Universitario e Lavoro” della Fondazione Don Gino Rigoldi, un percorso scolastico annuale con attività di accompagnamento educativo e orientamento per 100 ragazzi tra i 16 e i 19 anni che frequentano 5 istituti scolastici e 2 centri di aggregazione in quartieri periferici di Milano. In questa fascia d’età, con la fine dell’obbligo scolastico e l’avvicinarsi del traguardo del diploma, i ragazzi e le ragazze più fragili possono percepire una mancanza di prospettive per il futuro e pensare di abbandonare la scuola. Attraverso sportelli di orientamento, incontri di gruppo e percorsi individuali di accompagnamento, SOUL guiderà gli studenti nel recupero scolastico per il conseguimento del diploma, nella progettazione di un percorso di crescita e, per chi vorrà proseguire gli studi, nella preparazione ai test di ingresso all’università.
Il ciclo benefico delle Prove Aperte, focalizzato quest’anno sul contrasto alla povertà educativa, permette al pubblico di assistere alle prove di grandi concerti presso il Teatro alla Scala a prezzi contenuti, sostenendo allo stesso tempo importanti progetti di solidarietà sul territorio milanese.Questo grazie alla collaborazione tra Filarmonica, con la generosa partecipazione di musicisti, direttori e solisti, Teatro alla Scala, Comune di Milano, il Main Partner UniCredit e al supporto di UniCredit Foundation, che individua i progetti beneficiari e contribuisce alla copertura dei costi organizzativi. Dal 2018 anche Esselunga si è unita al sostegno dell’iniziativa. Per questa serata la Fondazione Don Gino Rigoldi può inoltre contare sul supporto di The Story Group.
Il progetto delle Prove Aperte anche quest’anno prevede l’iniziativa “Giro di Prova”, che permette ai bambini e ai ragazzi coinvolti nei progetti delle organizzazioni beneficiarie di conoscere più da vicino la grande musica e di arricchire il loro bagaglio di conoscenze in vista dell’appuntamento al Teatro alla Scala cui partecipano gratuitamente.
Nell’ambito di questa iniziativa, mercoledì 3 aprile i giovani destinatari di SOUL hanno avuto quindi la possibilità di assistere a una lezione speciale a loro dedicata presso il Barrio’s, centro di aggregazione giovanile nel quartiere Barona. Un gruppo di musicisti della Filarmonica della Scala, guidati dal violoncellista dell’orchestra e affabile divulgatore Marcello Sirotti, li condurrà alla scoperta della carriera e della produzione di Mozart e Bruckner attraverso l’ascolto di alcuni dei loro brani.
Il progetto Prove Aperte dal 2010 ha coinvolto 49 enti, organizzando 62 serate benefiche cui hanno partecipato oltre 118.000 spettatori, per una raccolta complessiva di oltre 1.500.000 euro destinata al sociale.
UniCredit è orgogliosa di sostenere la cultura nelle sue diverse forme come motore di sviluppo sociale, economico e sostenibile delle comunità e dei territori in cui opera.
Programma completo della Prova Aperta e maggiori informazioni sugli artisti coinvolti sono disponibili al link filarmonica.it/proveaperte.
Maggiori informazioni su Fondazione Don Gino Rigoldi sono disponibili al link www.fondazionedonginorigoldi.it.
ViviMilano e Radio Popolare sono Media Partner dell’iniziativa.


Il coordinamento generale è affidato ad Aragorn.

Informazioni e prevendita: biglietteria@aragorn.itaragorn.vivaticket.it

Biglietti per i singoli concerti da 5 a 35 euro – esclusi i diritti di prevendita

Ganzetti Raffaella
Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments