martedì, Maggio 21, 2024
HomeL’arte per narrarsiMario Vespasiani e la più commovente celebrazione del Cavallo di Fuoco.

Mario Vespasiani e la più commovente celebrazione del Cavallo di Fuoco.

Solo un grande artista poteva riportare al centro della manifestazione il senso del sacro e della gioia.
Dal 1682 si tiene nelle Marche a Ripatransone, la sera dell’Ottava di Pasqua, giorno dedicato alla divina Misericordia, una fra le manifestazioni folkloristiche più antiche e singolari d’Italia, conosciuta come il Cavallo di Fuoco.
Quest’anno, complice la pioggia che ha impedito lo svolgersi della benedizione della sagoma in legno del Cavallo e della processione dedicata alla Madonna, come di quasi tutte le iniziative civili in programma, ha fatto sì che tutta l’attenzione della giornata venisse rivolta all’intenzione di Mario Vespasiani, riportando, in tal modo, al centro dell’evento il senso devozionale che nel tempo si era decisamente affievolito.

L’artista ha, difatti, collocato in vetrina un suo grande dipinto dedicato alla Madonna di San Giovanni ed ha accolto il passaggio del Cavallo di Fuoco davanti al suo studio con quattro grandi stendardi, sventolati ai lati del corso. Si tratta di quattro pezzi unici alti oltre due metri che raffigurano, nei colori tipici dell’artista, le gesta del Cavallo di Fuoco circondato dalle tipiche fiamme pirotecniche e dalla gente festosa.


Mario Vespasiani

È stata inevitabile la commozione del lungo corteo che ha attraversato gli stendardi al grido “Mario Mario” come ad evidenziare il valore di un artista che non ha mai abbandonato i suoi luoghi di origine, che anzi, nel tempo ha fatto in modo che la sua città fosse apprezzata in Italia come un vivace centro per l’arte contemporanea italiana, proprio per la presenza del suo studio. Tale valore è confermato dalla successiva apertura di diverse attività legate ai settori dell’arte e dell’artigianato artistico proprio nelle vicinanze del suo atelier, come a dimostrare che con l’esempio si ottengono risultati che motivano a creare bellezza e senso dell’impresa.
Per tutti i cittadini di Ripatransone la presenza di Mario Vespasiani è ritenuta un vanto per la città, per i suoi meriti artistici ma soprattutto per l’aspetto umano:sono innumerevoli le sue opere di solidarietà, qualità per altro, apprezzate di recente persino dal Presidente della Repubblica.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments