sabato, Aprile 20, 2024
HomeCosa succede in cittàDue violini tra classica e rock in concerto per VIDAS.

Due violini tra classica e rock in concerto per VIDAS.

Ara Malikian e Vasko Vassilev in una serata unica a sostegno di Casa Sollievo Bimbi, prima struttura residenziale in Lombardia per le cure palliative pediatriche.

È martedì 28 marzo 2023 al Teatro Dal Verme di Milano, alle ore 20.30, il concerto di due tra i più brillanti violinisti al mondo, Ara Malikian e Vasko Vassilev. Un evento unico in Italia, creato appositamente per VIDAS, in cui i due musicisti si esibiscono con un repertorio cha spazia dalla musica classica di Antonio Vivaldi al roc.k più contemporaneo dei Coldplay, passando per il tango di Astor Piazzolla.
Spagnolo di origini libanesi e discendenza armena, Ara Malikian è tra i più grandi ed espressivi violinisti contemporanei. Conosciuto in tutto il mondo per il suo modo unico di far incontrare la musica classica con le sonorità di culture e tradizioni diverse, da quelle mediorientale e gipsy, passando per il flamenco e il latino-americano in chiave cubana, fino alle più sofisticate citazioni classico-barocche, a cui accosta rock’n’roll, sferzate punk e accenni di elettronica.
Insieme a lui Vasko Vassilev, violinista e direttore bulgaro che fin da giovanissimo ha rivestito il ruolo di primo violino nelle maggiori orchestre inglesi tra cui, a soli 23 anni, la Royal Opera House e che oggi è anche direttore artistico dei Solisti del Covent Garden.
Il ricavato del concerto è destinato in particolare a sostenere Casa Sollievo Bimbi, il primo hospice pediatrico della Lombardia e uno dei pochissimi in Italia, che VIDAS ha inaugurato nel marzo 2019. Qui, grazie alla presenza di un’équipe specializzata in cure palliative pediatriche, bambini e ragazzi che soffrono di malattie gravissime, e non soltanto nella fase terminale ma sin dall’esordio, possono trovare, insieme alle loro famiglie, sostegno e cura gratuiti in un ambiente caldo e accogliente, su misura per le proprie necessità.
Basata sull’idea di casa, Casa Sollievo Bimbi offre ai minori e ai loro famigliari servizi di degenza grazie a sei minialloggi e ad ampi spazi, tra cui un giardino d’inverno, destinati al gioco, all’intimità e alla socializzazione.

Vasco Vassillev

Per info e prenotazioni vista il sito aragorn.vivaticket.it o scrivi a biglietteria@aragorn.it

Prevendita anche su Ticketone

Biglietti da 30 a 150 euro (esclusi diritti di prevendita)

Il pubblico può scegliere di effettuare una donazione aggiuntiva al biglietto, per sostenere le attività svolte da VIDAS.

Chi sono i protagonisti di questa serata?

Ara Malikian, rockstar del violino di origini libanesi, è tra i violinisti che hanno saputo coniugare al meglio musica classica e rock. Da molti denominato “il violinista pazzo”, è un musicista di gande talento, capace di suonare ogni tipo di brano con naturalezza e grande classe. Vincitore di numerosi premi, ha pubblicato diversi album rielaborando grandi classici di Paganini, Vivaldi, Bach.
Guidato dal padre, Malikian inizia a suonare il violino sin da piccolo. Il suo talento è presto riconosciuto ma la guerra in Libano lo costringe lasciare la patria. A dodici anni, si esibisce nel suo primo importante concerto e a 14 anni viene notato dal direttore d’orchestra Hans Herbert-Jöris che gli concede una borsa di studio per la HochschulefürMusik, Theater und Medien Hannover. Da prende il via una carriera ricca di soddisfazioni, di incontri artistici e di riconoscimenti.

Vasko Vassilev è primo violino della Royal Opera House dal 1993. Nasce a Sofia nel 1970 e inizia a suonare il violino a 5 anni. Studia al conservatorio di Mosca, si trasferisce quindi a Londra dove studia alla Guildhall School of Music and Drama e al Royal College of Music. Vincitore di numerosi concorsi internazionali tra cui il “Jacques Thibaud” nel 1987 a Parigi, il “Carl Flesch” nel 1988 a Londra e il “Nicolò Paganini” nel 1989 a Genova.
Dall’età di 19 anni suona come primo violino nelle maggiori orchestre inglesi quali London Symphony Orchestra, Philharmonia e la London Philharmonic Orchestra. Diventa “super solista” alla Lyon Opera House a 21 anni e primo violino della Royal Opera House a 23 anni. È il Direttore Artistico dei Solisti del Covent Garden.

Ganzetti Raffaella
Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments