sabato, Maggio 28, 2022

Art & Shop.

L’acquisto di opere d’arte su canali online è da diversi anni un business di notevoli proporzioni: il giro d’affari delle vendite online di opere d’arte ha superato i 4 miliardi di dollari nel 2017.
Le piattaforme online consentono di reperire dati e informazioni per acquistare online o successivamente dal vivo “Arte”.
Oggi sempre più artisti e gallerie sentono l’esigenza di accedere ad un luogo virtuale dove avvengono acquisti che, per il mondo dell’arte, interessano principalmente le opere più che i servizi.

I marketplace mirano a generare un enorme traffico di utenti creando, così, maggiori possibilità di vendere le opere attraverso questo canale.
L’aumento di visibilità e la crescita di networking è un altro punto a favore delle piattaforme, entrando a far parte di una community in grado di creare connessioni con collezionisti internazionali.
Laddove richiesto sarà possibile usufruire di servizi collaterali a supporto del proprio business come consulenze per la definizione e il potenziamento di strategie digitali e curatele.

E’ da queste considerazioni che Alessio Musella, Editore di Exit Urban Magazine mensile cartaceo che tratta Arte fotografia e Musica (www.exiturbanm e Direttore del blog www.artandinvestments.com, curatore e redattore per diversi blog d’arte, insieme a Stefano Carlini, Founder di SC WEB AGENCY, dopo aver interpellato diversi artisti e curatori per meglio definire i parametri più idonei per il progetto, ha creato una piattaforma che aspira ad essere un contenitore onnicomprensivo di informazioni su categorie legate al mondo dell’arte: da quella antica a quella moderna e contemporanea,  dai gioielli d’arte fino ad arrivare al design e al reseller.
La piattaforma, che comodamente divide le opere per categorie, consente di comprare direttamente da artisti.
Art & Shop offre uno spaccato sull’arte italiana mettendo direttamente in contatto artisti e fruitori, collezionisti  e privati.
Partiamo dal presupposto che proporre le opere di un artista on-line permette loro di accedere a un pubblico di compratori di tutto il mondo.

Oggi è una possibilità importante per ogni artista per farsi conoscere al di là del proprio paese di origine e della propria cerchia di conoscenze. Art & Shop nasce con l’obbiettivo di dare uno spazio di promozione per artisti (pittori, scultori, fotografi e non solo) temporalmente determinato in dieci giorni al mese.
Su questa piattaforma si possono vendere opere originali, stampe, fotografie, sculture, gioielli d’arte.
Art & Shop attraverso un’adeguata e continua campagna comunicazione/marketing  si pone come primo traguardo  quello di creare  una community di acquirenti molto vasta. Per semplificare il concetto,  in pratica funziona come una sorta di Black Friday dell’arte.
Il prezzo dovrà essere inferiore del 30% rispetto al coefficiente ufficiale dell’artista le opere potranno essere acquistabili a questo prezzo solo per 10 giorni.
Nessuna commissione verrà rilasciata ad art & Shop e le eventuali transazioni di acquisto verranno gestite direttamente dal venditore e il compratore .
L’artista potrà inserire 3 opere, le quali saranno visibili ed acquistabili solo per 10 giorni al mese.

Per informazioni: info@artandshop.it

Ganzetti Raffaella
Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments