venerdì, Settembre 17, 2021
HomeCosa succede in cittàRoberto Ghezzi, Piccoli Mondi.

Roberto Ghezzi, Piccoli Mondi.

L’installazione site specific di Roberto Ghezzi nella Sala dei Giuristi, a Bergamo, nel contesto del Festival I Maestri del Paesaggio, nasce dalla comunione di intenti tra la sua ricerca artistica e la missione del festival: valorizzare il paesaggio in tutta la sua diversità, vivere il paesaggio senza invadenze, in una dimensione naturale tutta da riscoprire. 

Il lavoro di Roberto Ghezzi da anni è incentrato sull’incontro a-conflittuale tra uomo e natura, in cui l’artista presta alla natura i suoi strumenti: una tela, in senso non metaforico, un supporto vergine da lui preparato ed installato nel luogo scelto per la “creazione”. Qui l’artista lascia che la natura ” operi ” nel tempo, con i tempi lunghi che contraddistinguono il ciclo naturale delle cose. Una dimensione in cui Uomo e Ambiente entrano in profonda ed originale connessione.

Una collaborazione inedita in cui il paesaggio lascia la sua traccia sull’opera attraverso detriti portati dall’acqua, dal vento, impressione del sole e del pigmento vegetale, sfregamenti delle acque durante il loro passaggio. 

Un progetto che ha portato l’artista a viaggiare in tutto il mondo, dall’Alaska all’Islanda, al Sudafrica, alla Norvegia, alla Tunisia e alla Patagonia.
In questi viaggi, da questi incontri, l’artista raccoglie semi, foglie, rami, frammenti di paesaggio rubati attraverso cui si può ricostruire la memoria del viaggio: piccoli amuleti del tempo e del luogo per ri-trasportarci nell’altrove. I materiali naturali, raccolti in paesaggi differenti d’Italia e del mondo, sono poi stabilizzati e riassemblati all’interno di piccole scatole cubiche in plexiglass delle dimensioni di 5-10 cm l’una, riportanti sul fondo le coordinate GPS del punto di raccolta.
L’installazione site specific realizzata da Roberto Ghezzi nella Sala dei Giuristi è costituita dall’insieme di una trentina di queste opere, denominate ” Piccoli mondi ” illuminate con luci led e adagiate su un tessuto nero ignifugo: oggetti materici in cui la natura rappresenta se stessa senza mediazioni. 
Trasporle insieme in un luogo, ravvicinate le une alle altre, a ricordare viaggi e terre lontane, è come compiere una piccola operazione di cosmogonia: è generare un paesaggio immaginario ex novo, ideale e universale, formato da frammenti di reale.

La presentazione della mostra, curata da Erika Lacava, avrà luogo sabato 11 Settembre alle 17:30 in Sala dei Giuristi, Palazzo del Podestà, in Piazza Vecchia. Per accedere è necessario il green pass e la prenotazione entro venerdì alle 14.00 a questo link
https://www.imaestridelpaesaggio.it/special-project/dettaglio/LANDSCAPE-TALK-00001/?__locale=it

ROBERTO GHEZZI
Piccoli mondi
a cura di Erika Lacava


Sala dei Giuristi
Palazzo del Podestà, Piazza Vecchia – Bergamo


9-26 Settembre 2021 nel contesto del festivalI Maestri del Paesaggio

Presentazione:
Sabato 11 Settembre, ore 17.30

Alessio Musella
Negli anni 90 sono stato impegnato come progettista in Medio Oriente, dove per quasi 10 anni ho fatto la spola tra Arabia Saudita Stati Uniti ed Europa, in ogni mio progetto, già all'epoca, appena possibile inserivo un’opera d’arte. Decido di ampliare il raggio d'azione occupandomi di analisi territoriali e comunicazione per affiancare le aziende che richiedevano di entrare in nuovi mercati esteri. Da sempre ho una passione per l'arte e la fotografia, fin dal Liceo Classico quelle due ore alla settimana dedicate alla storia dell'arte, un po’ di ricerca personale, e successivamente la Facoltà di Architettura mi hanno sempre spinto verso questo mondo. Oggi sono un consulente di marketing strategico per le aziende, redattore per diverse riviste, Editore del Magazine www.exiturbanmagazine.it e Direttore del Blog www.artandinvestments.com, dove parliamo di Arte, Fotografia e Musica, creati rispettivamente nel 2019 e nel 2020.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments