venerdì, Settembre 17, 2021
HomeCosa succede in cittàForte dei Marmi, per il secondo anno consecutivo sospesa la fiera di...

Forte dei Marmi, per il secondo anno consecutivo sospesa la fiera di Sant’Ermete.

Forte dei Marmi Bruno Murzi per anni è stato primario di cardiochirurgia all’ospedale pediatrico apuano.
Si è trovato come sindaco in mezzo al problema della pandemia, che in Versilia ha colpito in maniera importante.
Per il secondo anno consecutivo, la Fiera di Sant’Ermete che ha luogo ogni 28 Agosto, non avrà luogo.
Abbiamo chiesto al primo cittadino di Forte dei Marmi cosa lo abbia  portato a questa scelta:

“ Tra i mercati di mercoledì e domenica e la fiera di Sant’Ermete, vi è una differenza fondamentale. Il mercato è regolato dalla legge dello Stato ed è previsto, tant’è vero che viene chiuso solo in zona rossa.
In zona arancione aveva luogo seppur limitatamente in teoria per i residenti di Forte dei Marmi.
Il problema relativo alla fiera è un altro: innanzi tutto, la Toscana è in zona bianca quindi, è completamente aperta.
Il Governo ci dice che possiamo fare la fiera solo con controllo Green Pass.
Ovviamente, loro sono ben consapevoli che non è possibile alcun controllo, in quanto nella fiera di Sant’ Ermete che ha quattrocento banchi, il doppio quindi di quelli del mercato, non è possibile controllare gli accessi perché non è situata all’interno di una piazza dove puoi chiudere e controllare chi entra ed esce.
Il motivo per cui abbiamo deciso di non farla è questo: il Governo ci dice che ci vuole il Green Pass e che noi dobbiamo fare controlli su Green Pass che, causa l’estensione della fiera, materialmente è impossibile eseguire.
Con logica e buon senso, dunque, l’idea è stata di bocciarla.
Però, torno a ripetere, tra la fiera e il mercato c’è una differenza sostanziale, la prima è di responsabilità dell’amministrazione che ha deciso di chiuderla, il secondo è responsabilità dello Stato  tramite legge specifica e, purtroppo lo Stato continua a lasciarci in zona bianca, mentre dovremmo già considerarci zona gialla per difendere meglio i nostri cittadini ”.

Alessio Musella
Negli anni 90 sono stato impegnato come progettista in Medio Oriente, dove per quasi 10 anni ho fatto la spola tra Arabia Saudita Stati Uniti ed Europa, in ogni mio progetto, già all'epoca, appena possibile inserivo un’opera d’arte. Decido di ampliare il raggio d'azione occupandomi di analisi territoriali e comunicazione per affiancare le aziende che richiedevano di entrare in nuovi mercati esteri. Da sempre ho una passione per l'arte e la fotografia, fin dal Liceo Classico quelle due ore alla settimana dedicate alla storia dell'arte, un po’ di ricerca personale, e successivamente la Facoltà di Architettura mi hanno sempre spinto verso questo mondo. Oggi sono un consulente di marketing strategico per le aziende, redattore per diverse riviste, Editore del Magazine www.exiturbanmagazine.it e Direttore del Blog www.artandinvestments.com, dove parliamo di Arte, Fotografia e Musica, creati rispettivamente nel 2019 e nel 2020.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments