martedì, Settembre 28, 2021
HomeIl mesiproposte cittadinoBEYOND THE DARK. Miguel Ángel Martín

BEYOND THE DARK. Miguel Ángel Martín

8 – 30 luglio 2021

Vapore d’Estate

Fabbrica del Vapore, Spazio Ex Cisterne – Milano

Tutti i giorni, dalle ore 15.00 alle ore 19.00

La mostra è visitabile ad ingresso libero

Dopo 15 anni torna a Milano in mostra il controverso artista spagnolo Miguel Angel Martin. Definito dalla rivista Time “il miglior disegnatore europeo” mentre la rivista “The Face” l’ha incluso nella lista dei “50 migliori disegnatori del secolo”.

Artista di culto dell’Underground internazionale, le sue mostre hanno avuto grande successo in gallerie di tutto il mondo, da Buenos Aires a Tokyo.

Per questa speciale occasione tre curatori noti nel mondo dell’avanguardia artisticasi sono uniti nel progetto di riportare Miguel Angel Martin e le sue opere al pubblico milanese: Grace Zanotto per Famiglia Margini, Federica Palmarin per Venice Faktory,Jorge Vacca per La Cueva (No-Art Gallery).

BEYOND THE DARK è il titolo della mostra prevista a Milano alla Fabbrica del Vapore, e contestualizzata nella Rassegna Vapore D’Estate, col Patrocinio del Comune di Milano e Instituto Cervantes, che si terrà al primo piano dello Spazio Ex Cisterne, dall’8 al 30 Luglio 2021 dalle ore 15.00 alle ore 19.00,  ad ingresso libero.

L’esposizione è composta da ben 160 tavole e si sviluppa in quattro sezioni: “THE DARK”, “THE FUTURE GLOWS IN THE DARK”, “BEYOND THE DARK”.

Dotato di una sensibilità formale in cui la chiarezza del tratto si infrange contro la crudezza della narrazione, Miguel Ángel Martìn è fra i pochi autori contemporanei ad aver dato un nuovo significato all’introspezione psicologica nell’era della post-avanguardia.

Erede degli scenari cyberpunk così come del graphic novel più emotivo, perennemente diviso tra la profondità di sentimenti dei suoi personaggi e la greve follia delle sue storie.

Le sue opere hanno provocato diversi dibattiti sulla libertà d’espressione.

Pluripremiato con i più prestigiosi riconoscimenti dal fumetto all’illustrazione sia in Italia che all’estero.
Ha illustrato “El Quijote de la Mancha” di Miguel de Cervantes per il suo 400° anniversario, in occasione della mostra “Mitos del Pop”, un coloratissimo volume su commissione per il Museo madrileño Thyssen e illustrato “Los 120 giorni de Sodoma” del Marchese De Sade.
Irriverente, provocatorio, trasgressivo, iconoclasta, estremo e pornografico sono alcuni degli appellativi più ricorrenti a cui si continua ad accostare il nome di Miguel Àngel Martin, l’autore spagnolo che in Italia giunge alla notorietà con lo scandalo giudiziario seguito alla pubblicazione nel 1995 di “Psychopathia Sexualis”, considerato il fumetto più violento mai realizzato. Negli anni Martin è andato rivelandosi tra i più lucidi e spietati interpreti della contemporaneità, di cui, con le sue storie e i suoi disegni, mette in luce gli aspetti paradigmatici e conturbanti, divenendo, al pari di altri maledetti come Sade o Burroughs, autore di culto. “Out of my brain” è in assoluto il primo lavoro organico che tenta di esplorare l’universo affascinante e destabilizzante dell’osannato fumettista iberico. Un saggio analitico alternato ad un’intervista “pop” per definire i passaggi e le tappe di un percorso creativo entusiasmante, che ha visto il formarsi di un inconfondibile segno stilistico e di una visione dissacrante, la nascita di un mito delle nuvole parlanti, Brian The Brain, e l’affermazione di un genio dell’arte sequenziale.

BEYOND THE DARK di Miguel Angel Martin

Inaugurazione GIOVEDÌ 8 LUGLIO 2021 dalle ore 16:00

con la presentazione dell’autore e dei curatori.

È prevista la performance di Super Burka Girl project dal titolo “Aislamiento. L’arte è un bene essenziale”.

Musica dal vivo del Sound Designer  Alt Head

SABATO 10 LUGLIO

PRESENTAZIONE DEL LIBRO – ore 16:00

“Out of my brain. L’arte di Miguel Ángel Martín” di Andrea Grieco


La mostra rimane aperta dall’8 al 30 Luglio 2021 dalle ore 15.00 alle ore 19.00, al primo piano dello Spazio Ex Cisterne – Fabbrica Del Vapore,  ad ingresso libero.

Info e prenotazioni visite
lacueva-noart@libero.it | infoline 375 604 5426 – 328 7141 308

Press office
Claudia Zambianchi | 339 4675964 | zambianchiclaudia@gmail.com

Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments