domenica, Agosto 1, 2021
HomeMedicine a confronto“ COME SARA’ L’ESTATE 2021 TRA SPOSTAMENTI E REGOLE DA SEGUIRE”.

“ COME SARA’ L’ESTATE 2021 TRA SPOSTAMENTI E REGOLE DA SEGUIRE”.

Anche quest’anno è arrivata l’estate. Vediamo come gli italiano potranno organizzare le proprie vacanze

A differenza dell’estate 2020, l’estate quest’anno oltre al caldo, che già l’anno scorso ha fatto si che i contagi calassero, può avvalersi dell’aiuto di un altro prezioso alleato, cioè i numerosi vaccini che sono già stati somministrati.
Gli italiani, però, si domandano dove e come organizzare i propri viaggi.
Sempre più spesso si sente parlare di “passaporto vaccinale” o “green pass”: un documento che ha la funzione di dimostrare e certificare che il viaggiatore ha portato a termine il ciclo di vaccinazione ed è quindi immunizzato e per questo può viaggiare.
Va, però, fatto notare che la maggior parte degli immunizzati, che per ovvie ragioni sono i più fragili e gli anziani, sono anche le categorie che viaggiano meno, a differenza delle persone con età compresa tra i 20 e i 60 anni, i quali tendono, invece, a viaggiare di più, che però sono quelli che hanno ricevuto meno dosi di vaccino.
A fronte di questa situazione, sembra che quindi per quest’anno i viaggi e le vacanze potranno prescindere dal pass vaccinale, così come dai dati raccolti sembra che gli italiani opteranno per destinazioni entro i confini nazionali e principalmente si sposteranno verso località balneari come Positano, Porto Cervo, Ostuni, le coste della Toscana compresa l’Isola d’Elba e Amalfi.

Quindi, si agli spostamenti ma senza dimenticare le precauzioni a cui ormai siamo abituati; infatti per i turisti che sfrutteranno le belle giornate estive per viaggiare e stare all’aperto, che sia al mare o in montagna, rimarrà comunque l’obbligo di indossare la mascherina, così come è consigliato limitare al minimo, se non addirittura evitare, gli assembramenti e mantenere la regola della misurazione della temperatura all’ingresso dei locali.


Tutto questo potrà sembrare ripetitivo e noioso, ma se vogliamo godere tutti quanti della bella stagione per concederci un periodo di meritato relax e “dolce far niente”, seguire queste semplici regole può anche non apparire così pensante e da considerarsi un vantaggio per tutti.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments