Servizio a supporto del settore ristorazione con la vendita di voucher e coupon.

0
109


E’ necessario unire le forze fra “ristoratori e fornitori” e avvicinare le distanze fra “consumatori e ristoratori” al fine di superare questo momento al meglio e senza grossi danni per le attività.
Flexx Company rete di imprese attiva nella consulenza aziendale, ha così deciso di implementare a supporto dei propri clienti e del mercato nuove iniziative nella Piattaforma FlexxNetwork.it

L’iniziativa  DINING BOND permette alle attività in ambito ristorazione di ottenere  risorse economiche anche durante questo periodo di maggiori difficoltà.
Il Dining Bond è un Voucher di valore e durata definito dal ristoratore, che il cliente riscuote successivamente con un premio o valore economico superiore deciso dal ristoratore stesso. Se non viene usato dal Cliente si considera come donazione al locale.
Questo meccanismo è importante in quanto può generare entrate vitali e utili, contribuire al sostentamento delle attività e dei dipendenti.

Utilità per il cliente:

Acquistare un DINING BOND da utilizzare in futuro è importante per  contribuire alla ristorazione italiana.  Puoi consigliare inoltre la Piattaforma FlexxNetwork.it al tuo ristoratore di fiducia o suggerire delle attività nell’ area contatti.

Utilità per il ristoratore:

Il servizio di Abbonamento alla Piattaforma è  GRATUITO per i primi 3 mesi (senza obbligo di rinnovo), FlexxNetwork.it trattiene soltanto sulla vendita del voucher una minima percentuale per la gestione del servizio. Al ristoratore verrà consegnato un link che potrà condividere per alimentare le vendite.
Il servizio di acquisto del voucher è aperto a tutti, non solo ai membri della  Community.
Per maggiori informazioni ed i dettagli del servizio:  https://flexxnetwork.it/2020/05/e-attivo-il-servizio-dining-bond/

Scopri FlexxNetwork.it:

Richiedi la ns. carta sconti la Card FlexxNetwork.it

Diventa Partner FlexxNetwork.it

Scopri la formazione con la ns. Academy

Acquisire nuovi clienti

Iniziative solidali e territorio

Comunicazione a cura  ImpulseTeam.it 

SHARE
Previous articleLettera di Eugenio Borgna a Sonia Scarpante.
Next articleDiritti di lesbiche e gay.
Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”