Cosa succede in città

Cosa succede in città

 Lo IUS SOLI: la grande sostituzione

Lo IUS SOLI è un'altro tassello verso la grande sostituzione: gli immigrati per sostenere le pensioni e i costi della popolazione italiana sempre più anziana. Schiavi senza radici, cultura e appartenenza con la funzione prioritaria di “consumare” i prodotti scadenti delle multinazionali.

I Belottiani ed Hélène Barro

Una novità per “Milano più Sociale”: sono arrivati i Belottiani, redattori che impareremo a conoscere nel tempo attraverso i loro articoli. Oggi hanno preparato e realizzato per noi l’intervista ad Hélène Barro una Graphic Designer freelance specializzata in Arti visive. Secondo l’artista “Un grafico deve saper dire tutto senza bisogno di parole” e grazie al suo percorso artistico-professionale, Hélène si approccia alla grafica in maniera minuziosa, elaborando nuovi stili e dando sempre grande attenzione al dettaglio. I Belottiani la hanno così intervistata per noi.

BILDERBERG L’INCONTRO DEI POTENTI DELLA TERRA

BILDERBERG Come ogni anno i grandi del mondo economico, finanziario, politico e una delegazione di giornalisti si sono riuniti a porte chiuse in un lussuoso albergo per discutere dei grandi problemi a livello globale.

UN GIRO AL QUARTIERE ISOLA DOPO TANTI ANNI

un giro dopo tanti anni al quartiere isola a milano fra cambiamenti e novità uno scorcio di storia

I TRASPORTI: CHE FATICA

QUANDO NON C'è LA BIGLIETTERIA IN UNA STAZIONE QUANTE DIFFICOLTA'

I GIULLARI DI MONTECITORIO

la legge elettorale è morta.

TRATTATI DI ROMA. C’E’ POCO DA FESTEGGIARE

Il 25 marzo a Roma si sono riuniti i 27 leaders dei paesi europei per festeggiare i 60 anni dei trattati.Francamente, visti i risultati, penso che non ci sia molto da festeggiare. Infatti le manifestazioni di protesta sono state tante sia da destra che da sinistra.

PRIMAVERA/ADIACENZE

la magia della primavera in versi

“TU SEI CAPACE DI OTTENERE IL SUCCESSO DELLE TUE AZIONI”

L’insegnante che mette attenzione a se stesso e a come fa le cose, può utilizzare i suoi interventi per promuovere anche un benessere relazionale. Per essere fonte di benessere, può mettere a fuoco quello di cui l’allievo ha realmente bisogno per sentirsi bene, e poi cercare di curare la propria interazione con lui per fargli arrivare i messaggi opportuni.

Scuola Triennale di Psicomotricità: per saperne di più!

La Scuola Triennale di Psicomotricità è nata nel 1972 dalla necessità di dare una risposta formativa completa alla necessità di intervenire sulle problematiche neuropsicologiche prevalentemente dell’infanzia agendo sulla pluralità dei fattori che influenzano lo sviluppo del bambino e la sua espressività motoria, la progressione evolutiva e le modalità di relazione.

Il Mesiproposte cittadino

VOLONTARI DIGITALI PER BERGAMO AIUTA AL VIA UN NUOVO PROGETTO DI...

Iniziativa promossa da Cesvi, Comune di Bergamo e Samsung Electronics Italia. Previsto un numero verde per assistenza tecnologica al telefono e giornate...

Cibo, rispetto e salute