La Capitana 2017 di Francesco Padrini

0
616

Francesco Padrini propone per la prossima estate un SEMINARIO di  Esercizi e Massaggio Bioenergetico®,per ritrovare il benessere e una sana integrazione tra corpo e mente.

Si parte dalla lettura del corpo per arrivare a sciogliere le tensioni e i blocchi emotivi che impediscono all’energia di scorrere libera.

Il seminario (BioenergeticMovement §massage) introdurrà i partecipanti alla pratica degli esercizi bioenergetici e del massaggio bioenergetico® con momenti di condivisione di gruppo.

Il seminario guidato dal professor Francesco Padrini, allevo di Alexander Lowen, si svolge nella stupenda cornice della Fattoria “La Capitana” nell’entroterra maremmano con vista a 360 gradi sull’Argentario.

Quando e dove?

Da domenica 03venerdì 08 settembre

a Magliano (GR) in Toscana

Per informazioni:  333.68.63.888 –  338.78.27.355 vedi sito: www.bioenergetica.eu

VI ASPETTIAMO

SHARE
Previous articleLE RICETTE DI ANNA: PASTA ZUCCHINE E PANCETTA
Next articleYOGA UJJAY: IL RESPIRO VITTORIOSO
Ganzetti Raffaella
Sono nata a Milano ormai molti anni fa e nella mia faticosa vita ho effettuato tante esperienze sia umane che professionali. Ho avuto inizialmente esperienze con bambini anche se il mio interesse si è sempre rivolto alla fascia adolescenziale o giovane adulti. Ho avuto la fortuna di lavorare per tanti anni con persone con disabilità sia grave che lieve che ai limiti inferiori di norma, occupandomi dell’aspetto educativo e successivamente terapeutico. L’esperienza mi ha portato a ideare modelli d’intervento sempre maggiormente centrati sulla persona che è l’unico protagonista della sua vita anche in caso di disabilità. Nelle diverse formazioni che ho effettuato a genitori e a personale che si occupa di sociale ho sempre cercato di far comprendere l’importanza dell’ascolto empatico, del contenimento emozionale elementi che nel tempo sono diventati la base del mio metodo. Già Direttore Responsabile di un altro giornale on line la cui redazione era formata da persone con disabilità ora mi accingo a portare avanti un nuovo progetto “Milano più Sociale”