AMORI NON CORRISPOSTI

0
647

Spesso ci innamoriamo della persona sbagliata o di chi neppure ci vede. Questo è quello che Sergio ci racconta fra delusioni e speranze.

Ho conosciuto una ragazza al Centro che frequento, è bella con gli occhi azzurri, alta, magrettina e riccia di capelli. La vedo quasi tutti i giorni e quello che mi piace di più di lei è il suo viso. Si mette sempre la minigonna!

Questa ragazza è bella ed ha gli occhi azzurri e mi sono preso una cotta per lei.

Quando la vedo mi batte forte il cuore perché mi piace e la saluto con un ciao che lei ricambia con un altro ciao.

Vorrei dirle perché non ti metti insieme a me e diventi la mia fidanzata vorrei abbracciarla forte. Ma non ho mai avuto il coraggio di dirglielo perché ho paura che lei non mi ascolti. Ho paura anche di non essere voluto.

La penso anche prima di addormentarmi e nel sogno vorrei stare con lei. Mi sento innamorato di questa ragazza.

Però nella realtà non tutto può essere possibile, me lo dicono sempre, lei è già fidanzata con un altro ragazzo che non conosco.  Allora non può mettersi con me però mi fa un po’ dispiacere perché ogni volta che la vedo mi scombussolo tutto.

A me capita, quando vedo una ragazza carina, di volerla conoscere ma lei no, le ragazze che mi piacciono non mi vogliono mentre quelle che mi piacciono pochino mi vogliono. Perché?
Qualche anno fa mi sono innamorato di una ragazza che parcheggiava il suo motorino davanti alla finestra della casa dove abitavo. Sono andato avanti un anno e le lasciavo dei bigliettini, ma nulla. E così tante altre volte.

Vorrei trovare una ragazza, spero che un giorno incontrerò la mia anima gemella, la mia stella nel cielo e mi innamorerò di lei e lei di me.

San Valentino non potrò festeggiarlo con la ragazza del centro, quindi non lo festeggio!

Quest’anno festeggerò San Faustino la festa dei single nella speranza di incontrare un’altra single come me ed iniziare un amore che possa durare nel tempo.

SHARE
Previous articleSEMINARIO: Autismo questo sconosciuto
Next articleHarpness
Nicolini Sergio
Sergio è un ragazzo di 41 anni compiuti che è diventato grande, ha superato tante paure e difficoltà e ha raggiunto una buona autonomia. E’ socievole, in gamba un po’forte e un po’ timido. Vorrebbe trovare un lavoro, lavorare con le piante e la natura, avere una famiglia e fare dei figli oppure convivere in una casa piena di fiori in mezzo al verde.