UN’ISOLA STUPENDA … IL MADAGASCAR

0
788
DIGITAL CAMERA

Terra di lemuri, natura selvaggia e sorrisi

DIGITAL CAMERA
DIGITAL CAMERA

Vorrei parlarvi di un posto che merita veramente un soggiorno attento che vi riempirà gli occhi, il cuore e lo spirito di immagini e volti che resteranno per sempre nella vostra memoria.

Naturalmente la natura su quest’isola la fa da padrona, ma non solo.

Gli animali più rappresentativi e simpatici che troverete sono i lemuri. Ne esistono molte specie, convivono perfettamente con l’uomo e sono molto curiosi e sempre affamati di banane … e poi quegli occhi gialli rotondi che sembrano allucinati, forti, troppo forti.

Ho soggiornato in un villaggio a Nosybe, gestito da italiani, animazione italiana, insomma tutto come se fossi a casa mia.

Durante le diverse escursioni, molto interesse hanno suscitato i singhi rossi, che sono dei pinnacoli che si elevano verticalmente verso il cielo, rossi ma anche

DIGITAL CAMERA
DIGITAL CAMERA

grigi, formando una specie di foresta pietrificata.

Nella zona forestale per vedere i vari tipi di animali, come i camaleonti nei loro stupendi modi di colorarsi per mimetizzarsi, di varie dimensioni, dal più piccolo di 1 centimetro al più grande di oltre 40 centimetri di lunghezza, i gechi di un affascinante verde smeraldo e ragni giganti, affascinanti, ma per me non particolarmente accattivanti.

Girando per i vari villaggi, parlando con la gente che ci sentiva discorrere in italiano, ci avvicinava gentilmente e ci chiedeva se conoscevamo Manina, la loro grande benefattrice.

Personalmente non ne avevo mai sentito parlare e mi sono informato con la guida: 2014_02_25_shutterstock_100723939-676x450_rsz_crpla signora Manina venne in Madagascar nel 1997 come turista, era una insegnante di filosofia in pensione: si innamorò del posto e naturalmente prese a cuore la condizione dei bambini dell’isola. Se volete saperne di più andate a vedere il suo sito ‘I bambini di Manina del Madagascar’ e leggerete tutto quello che ha fatto per loro dedicando tutte le sue risorse economiche e fisiche, aprendo scuole nei posti più disagiati e lontani.  Ora tutti ne sono riconoscenti.

Spero di tornare in quei posti che tante emozioni mi hanno suscitato e che mi piacerebbe vengano condivise con molti di voi….. Vi lascio qualche foto … Pensateci…

Alla prossima

SHARE
Previous articlePROGETTO SPORTIVO INDIVIDUALIZZATO
Next articleIL CULTO DELLA GRANDE MADRE
Baraldi Massimo
Massimo è uno spirito libero. E' creativo, viaggiatore, curioso della vita e portatore di simpatia. Con lui è impossibile annoiarsi